Giochi dei Rioni: successone!

Un successo che è andato oltre le aspettative quello della prima edizione dei Giochi dei Rioni di Cuggiono.

Tantissimi sono stati infatti i cittadini cuggionesi che hanno voluto partecipare e sfidarsi per portare il proprio rione alla vittoria, ma ancora di più sono stati gli spettatori che hanno fatto il tifo ad ogni gara.

Risultato: più di mille persone che per tutto la giornata di domenica 16 giugno hanno girato per il paese, iniziando dalla staffetta in piscina alle 9.00 di mattina, per poi passare al canoa club alle 10.00 per le gare di canoa canadese e di tiro con l’arco.
A mezzogiorno la staffetta ha riportato tutti fino a Villa Annoni, dove nel pomeriggio la manifestazione è proseguita con molte altre sfide, dalla pallavolo al basket, dal calcio alle bocce, dalle carte al tiro alla fune….

Per quanto riguarda le frazioni che si sono disputate all’interno del Ccm, entrambe hanno riscosso molto successo:
la gara di canoa canadese è iniziata con il ribaltamento di un equipaggio già prima della partenza, in fase di imbarco. Un secondo ribaltamento c’è stato poco dopo la partenza, quando tutte le canadesi si sono presentate quasi in linea alla temuta “strettoia” che inevitabilmente ha messo in difficoltà tutti i concorrenti costretti a cercare di farsi largo nella calca.  In questo caso a farne le spese è stata la squadra degli arancioni di Castelletto…

La sfida di tiro con l’arco è stata altrettanto avvincente e seguitissima dal pubblico. Si è svolta nel campo prova, con frazioni di 3 tiri a testa sui paglioni.
Complimenti ai tre arcieri Eugenio Colombo, Mauro Borsani e Umberto Guidi per la cura con cui l’hanno organizzata e gestita, permettendo che si svolgesse senza alcun problema e in totale sicurezza.

 

Indubbiamente questa manifestazione è stata straordinariamente positiva per il Club che è stato visitato da centinaia di persone che, pur abitando a Cuggiono, mai avevano messo piede nella nostra sede e sicuramente adesso hanno scoperto quanto il Canoa Club Milano possa offrire ai propri soci.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

X