In Inghilterra parlano del Ticino

Sul The Guardian, edizione on line, è recentemente comparso un articolo in cui il giornalista inglese Tim Parks descrive, con ricchezza di dettagli e passione per la natura, il Ticino, da Sesto Calende fino a Pavia, raccontando aspetti della storia di queste zone (” Tiny villages boast church facades with the cheerful emblem of the Visconti family: a snake swallowing a baby.”), illustrandone alcune tipicità (“…restaurants to offer generous fry-ups of pesciolini e rane, little fish and frogs “), citando i numerosi paesi e località che il fiume incontra nel tragitto, come Robecco sul Naviglio, Vigevano, Abbiategrasso e Tornavento…

 

Per chi si chiedesse chi sia Tim Parks, possiamo dire in breve che è uno scrittore e giornalista inglese, nato a Manchester, sposato con un’italiana e residente a Verona dal 1981.
È autore di numerosi romanzi e saggi di carattere letterario e collabora con diverse testate italiane, inglesi e americane. Molti dei suoi articoli o racconti sono pubblicati sul New Yorker, sulla New York Review of Books e sul Daily Telegraph.

 

Ma la cosa che più ci riguarda è che Tim….è anche un canoista!  E proprio dalla sua passione per il kayak e dal suo amore per il Ticino, è nato questo articolo, frutto delle sue personali pagaiate: “Faccio spesso qualche escursione in Kayak tra Vigevano e Pavia. Il Ticino è bellissimo…” è quanto ci ha spiegato personalmente.

 

Per chi volesse leggere integralmente l’articolo lo può trovare a questo link, ovviamente in inglese:  https://www.theguardian.com/travel/2019/jun/30/walking-paddling-river-ticino-italy-lake-maggiore-tim-parks

 

 

 

Add Your Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

X