1a Spedizione a Vobarno

1a Spedizione a Vobarno
Domenica 7 luglio ritrovo in sede alle 9.00 e alle 9.30 partenza per il campo slalom di Vobarno!

 

Per chi si chiedesse dove si trovi,  Vobarno è un comune di circa 8.000 abitanti in provincia di Brescia;  per i canoisti l’attrazione del posto è ovviamente il bellissimo campo slalom sul fiume Chiese che attraversa il paese.
Si tratta di un campo slalom molto divertente, per nulla pericoloso e adatto anche ai principianti che vogliono migliorare la tecnica.
E’ il posto ideale per imparare a prendere le morte, esercitare i traghetti e gli ingressi in corrente.
E in caso di bagno….c’è tutto lo spazio e il tempo per recuperare kayak, pagaia e canoista.

 

A mezzogiorno, con lunga sosta in autogrill compresa….  il gruppo dei 14 partecipanti arriva a destinazione….

 

Dopo quattro chiacchiere con i canoisti locali, che alcuni di noi conoscono, eccoci finalmente in acqua….

 

…qualcuno in acqua ci finisce proprio “alla lettera”….. e poi trova un originale sistema per svuotare il proprio kayak….
Ecco Roberto M. che, in mezzo al fiume, seduto su un sasso, cerca di svuotare la sua Zulu….

 

Credo non si sia mai visto un sistema del genere…. ma forse, incoraggiato da Roberto P. che lo osserva da vicino, Roberto M. prosegue nella sua operazione….con una manovra anch’essa mai vista: il ribaltamento con impennata sulle ginocchia da seduto….
Intanto gli altri osservano perplessi…

 

La strana coppia Roberto&Roberto dopo alcuni minuti è ancora intenta nell’operazione…uno che incoraggia e l’altro che continua nelle strane evoluzioni…
In realtà esiste anche un filmato della scena, pare verrà mostrato a novembre in occasione della rassegna cinematografica “La canoa esplora il mondo”, nella categoria “manovre da non fare se si vuole svuotare un kayak senza perderne il tappo” ….

 

In qualche modo Roberto M. riesce comunque a lasciare il suo scoglio e a tornare in gruppo…. eccolo in mezzo a Fabio e a Giorgio L. che, da buon architetto, gli chiede come sia riuscito a stare seduto su uno scoglio di 50cm con un kayak di 2 metri e mezzo pieno d’acqua sulle gambe….

 

L’attvità in fiume prosegue fino alle 16.00….

 

a quel punto mega bagno rinfrescante nel Chiese ….e ripartenza per Castelletto!

2 Commenti

  • da Roberto Pesce Pubblicato 26 Luglio 2019 23:34

    Ma quanto sono tosti questi canoisti del corso di Giugno 2019 !!! 😁😁

  • da livio Bernasconi Pubblicato 1 Agosto 2019 9:09

    Bravi, ragazzi.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

X